Catania, la città tra l’Etna e il mare. Cosa vedere!


Catania è una bellissima cittadina siciliana, una delle più popolose della Sicilia. Offre un mix fantastico tra storia, mare e montagna. In questo articolo vi scrivero ciò che non dovete perdervi in un viaggio a Catania.



Nata nel lontano 729 a.C. dai vicini Greci, ha subito nella sua storia diverse dominazioni che hanno influito sulla sua struttura e sui suoi cibi e usanze tant’è che il suo centro storico è diventato patrimonio dell’Unesco.



SAMSUNG CSC


L’Etna è l’attrazione principale della città, situato a pochi km, svetta imponente sulla città. Tutto il paesaggio sembra di un altro mondo man mano che si sale sui sentieri creati dalla lava. In alcuni casa il resti della lava sono ancora caldi visto che l’Etna è il più grande vulcano ancora attivo.



Rientrando in città una visita la merita certamente il Centro Storico di Catania, un mix di culture e storie intrecciate in un unico posto, greci – arabi – romani hanno influenzato la città e i suoi cittadini in maniera evidente. Il centro storico è ricco di profumi e arte con i suoi palazzi in  stile Barocco.



Nel centro storico troverai una delle chiese più importanti della città la Cattedrale di Sant’Agata, più volte distrutta e poi ricostruita è immensa esternamente. Esternamente è ricoperta di marmo di carrara e dà un impressione di potenza unica dedicata ovviamente alla Patrona delle Città.





La chiesa di San Benedetto è una chiesa che da fuori forse può non destare curiosità ma all’interno è pazzesca, ricca di opere d’arte e affreschi, incredibile. Inoltre accanto c’è un convento dove vivono ancora delle suore di clausura completamente devote a Sant’Agata.



Rimanendo in tema di chiese, consiglio la visita della Chiesa San Gaetano alle Grotte, è una visita abbastanza particolare sopratutto per la presenza di una grotta lavica dove si narra che un tempo furono conservate le spoglie di Sant’Agata. Posto molto bello e misterioso.



Il simbolo di Catania è l’elefante e per questo tutto a Catania è legato a questo simbolo, molto bello e importante è il palazzo degli elefanti e la  vicina fontana degli elefanti che si trova nel centro storico proprio nella piazza della Cattedrale di Sant’Agata.





Parco Archeologico Greco-Romano è precisamente un antico anfiteatro che si trova proprio nel bel mezzo della città. Incredibile come si sia mantenuto intanto dopo migliaia di anni . Merita sicuramente una visita.



Ora a prescindere se siete amanti del pesce o della carne dovete assolumtamente fare un salto  alla “A’ Piscaria – Mercato del pesce” dove si trova un mix di colori e profumi unico, un mercato popolare forse uno dei più famosi in Italia. 



Via Etnea e Via dei Crociferi sono le due vie principali da vedere assolutamente, la prima è la via dello shopping e del relax la seconda invece è la via che ti immerge nel barocco e nelle chiese visto che ne potrai trovare tre una dopo l’altra. 



E per  una passeggiata rilassante consiglio il Lungomare di Ognina, un lungomare bellissimo con diversi ristoranti e locali dove mangiare dell’ottimo cibo locale. 



Sei mai stato a Catania? Scrivimi un commento.



Se ti è piaciuto l’articolo condividilo sui social 🙂 E seguimi su instagram qui


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *